Ama(ti)

Fai ciò che ami fare. Anche quando la vita ti mette alla prova tu ricorda che l’arte è la chiave, è il sangue che hai nelle vene.

E allora vivi. Semplicemente. E ama(ti).

Annunci

Piccolo fiore

Alla stazione un passante calpesta una margherita cresciuta nel cemento. Il mio sorriso si scioglie nelle mie mani. Mi guardo, nel riflesso di uno specchio, ed appanno il mio sguardo con acqua fresca. La luna muove le maree e governa la risacca del mare. Vorrei essere la luna di questo respiro.

#dorianadevecchi #details #photography #flowers #fiore #semplicitá #margherita #love #amore #dettagli #fotografia

Mare(a)

Lascia che io sia mare
Come un respiro d’oceano
Come solletico di risacca
Come i sorrisi degli spruzzi di un’onda.
Lasciati respirare
A pieni polmoni
Fino a togliermi il fiato
Con la tua profondità.
Saremo (con)divisione
Di dialogo e identità
Unite con la forza del singolo.
Mostrami i ferri del mestiere
E lavorerò con la schiena curva
Se necessario.
Costrui(amo) tasselli di sogno
Come castelli da favola.
Passami un po di coraggio
Da sotto la porta.
Non smettiamo mai di parlare
Perchè saremo cura
(di attenzione e guarigione)

Nella mente un sorriso

Ho avuto timore di dissolvermi nel silenzio, ma poi ho scorto nella mia mente qualcosa che era luminoso: era un pensiero che profumava di un sorriso.
Fu da quel momento che la notte tornò a splendere, fuori e dentro di me.

Suonacele – la casa delle emozioni pulite

#dorianadevecchi #fotografia #suonacele #livemusic #woman #donna #ritratto #portrait #eyes #monochrome #biancoenero #blackandwhite #istanti #spontaneitá #silenzio #luce #sorriso #smile #silence

Sinceritá di uno sguardo

Voglio comunicare con un sorriso e con uno sguardo, ed in quel silenzio che tutto sembra tacere, parlerò con la sinceritá degli occhi e mi sentirò libera.

Suonacele – la casa delle emozioni pulite.

#suonacele #dorianadevecchi #portrait #ritratto #fotografia #livemusic #sguardo #emotions #emozione #eyes #occhi #woman #donna #sinceritá #freedom #smile #sorriso #silence

Sete di te

Aspettami.
Lascia che io sia vita
In qualsiasi forma in cui il tempo ci plasmerá.
Fammi essere terracotta morbida tra le tue mani
E cuocimi
A fuoco lento
Che siamo scintilla da subito.
Un giorno il mondo scoprirá che io esisto.
Io che non so piacere
Io che non so essere donna
Io che ho le mano bucate d’amore
Io che sono cristallo infranto.
Io non so dare forma
Alla mia voglia,
È come se fosse pongo.
Eppure cerco il tuo calore
Il tuo colore.

Non basterá la saliva
A placare la sete.